Tag

, , , ,

  • Mathaba informa: Testimoni oculari respingono i progressi dei ribelli su Tripoli come disinformazione. 21.08.2011
    Ulteriori relazioni provenienti da altre fonti giornalistiche confermano i rapporti precedenti su Tripoli sotto il pieno controllo delle forze lealiste libiche mentre piccole bande di ribelli mettono su spettacoli sporadici per le telecamere.
    Rapporti di proiettili traccianti ed esplosioni sulla capitale libica hanno scatenato le voci della sconfitta imminente del colonnello Gheddafi e il suo regime. Tuttavia, si scopre che i colpi sono stati sparati per festeggiare per i fedelissimi Gheddafi in occasione di una vittoria.
    Sabato sera, colpi sono stati sparati nei pressi di un albergo che ospita giornalisti stranieri. Le esplosioni son state udite anche nella zona come gli aerei della NATO hanno effettuato pesanti bombardamenti dopo il tramonto, secondo l’Associated Press. I ribelli sono stati segnalati in combattimento nel quartiere Tajoura della città, così come nei pressi dell’aeroporto internazionale di Tripoli. Ci sono state segnalazioni che combattimenti sono scoppiati anche nei quartieri di Soug Jomaa e Arada a est. Ribelli, appoggiati dalla NATO in Libia, hanno sostenuto che la battaglia per la capitale Tripoli potrebbe svolgersi entro la fine del mese, visto che hanno ormai preso il controllo delle città chiave attorno alla roccaforte di Gheddafi.

    Tuttavia, tutti questi rapporti si sono dimostrati falsi.
    In un nastro audio trasmesso dalla tv di Stato, il colonnello Gheddafi si congratula con i suoi sostenitori.
    La giornalista indipendente Lizzie Phelan, dice i reports sono un tentativo da parte della NATO per creare panico.
    La sola sparatoria che abbiamo sentito è stata per festeggiare,” ha detto. “E le sole esplosioni che abbiamo sentito sono gli attacchi aerei della NATO o bombe sonore della NATO, che sono chiaramente volte a creare un senso di panico nella capitale di Tripoli“.
    Phelan ha detto che i ribelli libici hanno creato falsi filmati di se stessi in Zawiya e Tripoli, e sono stati aiutati nella diffusione dei filmati, tra gli altri media, da Al Jazeera. La televisione satellitare con base in Qatar, ha sostenuto, è stata al centro del complotto dei media contro la Libia. I media mainstream occidentali, ha continuato, a sua volta hanno preso queste relazioni e le hanno ripetute, creando un senso di panico tra il popolo libico.”Più tardi nelle aree come Soug Jomaa, dopo le preghiere, sono emerse una serie di bande armate, che sono essenzialmente cellule dormienti di ribelli all’interno della città, e hanno cominciato a sparare a caso e a minacciare le persone comuni, che se non si fossero uniti a loro li avrebbero assassinati“, ha detto.
    Essi allora hanno preso filmati delle strade vuote che hanno creato il senso che erano in procinto di acquisire la città. Molte persone a Tripoli sono state armate dal governo e queste persone sono uscite per difendere la loro capitale,” – ha aggiunto.”Il portavoce del governo è venuto fuori e ha insistito che la situazione era sotto controllo,” ha affermato Phelan. “Come risultato, ora nella piazza Verde le masse sono uscite perché si sentono ancora sicure e si sono di nuovo lasciati andare spari celebrativi e fuochi d’artificio. Muammar Gheddafi ha parlato alle masse in diretta via telefono, perché ci erano state segnalazioni che era fuggito dal paese.
    Mahdi Nazemroaya, un analista politico, dice che gli spari nella capitale libica sono sporadici e disorganizzati e che il loro unico proposito è quello di fiaccare il morale della popolazione.
    L’obiettivo principale degli attacchi a Tripoli e di spezzare il morale e di causare il panico,” ha detto. “I media, qua all’hotel dove io sto, sono stati parte di questa campagna di disinformazione. Vogliono solo infondere il panico qua e far collassare il regime. Essi stanno alimentando e spingendo questa guerra psicologica contro questo paese.

Fonte:http://mathaba.net/news/?x=628148

traduzione di levred

_____________________________________________________________________