• Pakistan: capo militare dà ordine di vendicarsi contro gli attacchi della NATO
    [02.11.2012] trad. di C. Rakovsky per GilGuySparks

Kayani dichiara guerra agli “aggressori della NATO”

ISLAMABAD – Il capo di stato maggiore dell’esercito generale Ashfaq Parvez Kayani giovedi ha sospeso il sistema della catena di comando per contrastare qualsiasi aggressione alle frontiere.

Fonti attendibili hanno riferito che il generale Kayani ha sospeso il sistema della catena di comando al fine di consentire agli ufficiali superiori sui posti di intraprendere azioni appropriate se le forze pachistane sono sotto attacco.

Il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito ha emesso questi ordini mercoledì sera, secondo i quali l’ufficiale militare pakistano nella zona avrà la responsabilità di ritorsioni nei confronti di aggressori in quella particolare area e sarà fornito tutti i tipi di assistenza di cui faccia richiesta.

Le fonti inoltre hanno detto che la decisione sarebbe comunque applicabile all’eventualità che siano coinvolte truppe della NATO. Le fonti hanno aggiunto che il generale Kayani ha anche ordinato alle truppe di per contrastare qualsiasi aggressione con forza e difendere la patria contro qualsiasi assalitore e per questo non hanno bisogno di aspettare ordini dall’alto comando.

A post-attack image of the Pakistani outpost involved in the Nov. 26 cross-border incident

Ha anche detto che la Forza Aerea del Pakistan avrebbe dovuto entrare in azione quando gli elicotteri della Nato hanno violato lo spazio aereo pachistano e hanno attaccato le postazioni di controllo pakistano nell’ Agenzia Mohmand sabato scorso, lo hanno sostenuto le fonti.

Inoltre ha detto che la Forza Aerea non poteva essere chiamata in quanto il sistema di comunicazione al posto di blocco era stato distrutto durante l’attacco della Nato, hanno detto le fonti.
Kayani ha ordinato agli ufficiali di utilizzare tutte le risorse a loro disposizione per dare una risposta che si addica agli aggressori ed essi non dovrebbero essere risparmiati.

Il capo dell’esercito ha anche elogiato i jawans (giovani) del Reggimento Azad del Kashmir, schierato ai posti di controllo di frontiera.

Questa è stata la prima volta dopo l’occupazione dell’Afghanistan da parte delle forze alleate che un capo dell’esercito pakistano, stufo di continue aggressioni di confine, ha emesso tali ordini.

http://nation.com.pk/pakistan-news-newspaper-daily-english-online/Politics/02-Dec-2011/Kayani-declares-war-on-Nato-aggressors


****************************************************************************

Pakistani Military Chief Gives Order To Retaliate Against NATO Attacks

The Nation
December 2, 2011

Kayani declares war on ‘Nato aggressors’

ISLAMABAD: Chief of Army Staff General Ashfaq Parvez Kayani on Thursday suspended the command and chain system to counter any aggression on borders.

Reliable sources said General Kayani suspended the command and chain system in order to enable the senior officers on the posts to take appropriate action if Pakistani forces come under attack.

The Chief of the Army Staff issued these orders on Wednesday night according to which the Pakistani military officer in the area will be responsible for retaliation against any aggressors in that particular area and he will be provided all kind of assistance that he will ask for.

The sources further said the decision would, however, be applicable to eventualities involving NATO troops. The sources added that General Kayani also ordered troops to counter any aggression with full force and defend the motherland against any assailant and for that they do not need to wait for any orders from the high command.

He also said that the Pakistan Air Force should have taken action when NATO helicopters violated the Pakistani airspace and attacked Pakistani checkposts in Mohmand Agency last Saturday, the sources maintained.

He further said the Air Force could not be called in as the communication system at the checkpost was destroyed in the Nato attack, the sources said.
Kayani ordered officers to utilise all resources at their disposal to give a befitting reply to the aggressors and they should not be spared.

The Army Chief also praised the jawans of the Azad Kashmir Regiment deployed at the border checkposts.

This was the first time after the occupation of Afghanistan by allied forces that a Pakistani army chief, fed up with continuous border aggression, has issued such orders.

http://nation.com.pk/pakistan-news-newspaper-daily-english-online/Politics/02-Dec-2011/Kayani-declares-war-on-Nato-aggressors

_____________________________________________________________________________