• Segreti degli Stati Uniti nelle mani dell’Iran: un raid di un commando, un’opzione?

[08.12.2011] trad. di Levred per GilGuySparks

Dopo che la CIA ha perso il controllo di un drone di sorveglianza sull’Iran, funzionari statunitensi hanno deciso di inviare una squadra per recuperare o distruggere i suoi resti. Ma questo era prima che Teheran annunciasse che il suo esercito era dietro l’abbattimento del dispositivo spia.

Notizie di discussioni americane su una possibile missione segreta per tracciare il drone sventurato sono  emerse sul Washington Post.

L’RQ-170 UAV, soprannominato la Bestia di Kandahar da alcuni media, stava volando sopra l’est dell’Iran, quando apparentemente funzionando male e è stato perso.

Inizialmente, i funzionari statunitensi hanno ritenuto che l’incidente non era stato rilevato dall’Iran. Diverse opzioni sul come reagire alla perdita del drone sono state considerate, tra cui l’invio di un commando per un raid al confine allo scopo di recuperarlo o distruggere ciò che restava del mezzo di sorveglianza, e il dispiegamento di un attacco aereo sul luogo dello schianto.

Comunque tutte le opzioni sono state ritenute troppo rischiose dal momento che Teheran avrebbe potuto prendere in considerazione una simile operazione come un atto di guerra, se fosse stato scoperto. Dal momento che l’incidente è accaduto in una zona desolata, gli Stati Uniti hanno deciso di lasciare il relitto drone intatto nella speranza che non sarebbe mai stato scoperto.

“Nessuno ha preso in simpatia la possibilità di recuperarlo o distruggerlo a causa dell’ eventualità che potesse diventare un incidente più grande”, lo ha detto al Washington Post un funzionario anonimo.

Ma una simile operazione potrebbe essere di nuovo sul tavolo dopo che l’Iran ha annunciato domenica che il suo esercito aveva abbattuto il drone spia. Gli Stati Uniti negano che l’UAV potrebbe essere stato vittima di un’operazione iraniana di hacking, come sostenuto dall’agenzia di stampa Fars, o lo abbiano abbattuto con altri mezzi. Gli americani ritengono che l’incidente abbia danneggiato il drone così tanto che nessuna tecnologia segreta potrebbe essere decodificata dai detriti.

L’Iran, invece, sostiene che il dispositivo di sorveglianza è quasi intatto. Questo potrebbe richiedere un intervento da parte di agenti degli Stati Uniti per rimuovere il drone dalle mani iraniane distruggendolo o rubandolo.

L’RQ-170 Sentinel della Lockheed Martin è stato sviluppato dalla US Air Force nel 2007. L’UAV è stato utilizzato in una serie di missioni di ricognizione in Medio Oriente, in particolare durante il raid di commando sul compound di Osama bin Laden in Pakistan. Quello perso in Iran era guidato a distanza da un pilota della CIA.

http://rt.com/news/us-drone-iran-raid-337/

***********************************************************************

  • US secrets in Iran’s hands: Commando raid an option?

[08.12.2011] RT

After the CIA lost control of a surveillance drone over Iran, US officials decided against sending a team to retrieve or destroy its remains. However that was before Tehran announced its military was behind the downing of the spy device.

­News of American discussions about a possible covert mission to trace the doomed drone emerged in the Washington Post.

The RQ-170 UAV, dubbed The Beast of Kandahar by some media outlets, was flying over eastern Iran when it apparently malfunctioned and went missing.

Initially, US officials believed the incident had not been detected by Iran. Several options on how to react to the loss of the drone were considered, including sending a cross-border commando raid to either retrieve or destroy what was left of the surveillance craft, and delivering an air strike at the crash site.

However all were deemed too risky, since Tehran would consider such an operation an act of war, should it be discovered. Since the crash happened in a desolate area, the US decided to leave the drone wreckage intact in the hope that it would never be discovered.

“No one warmed up to the option of recovering it or destroying it because of the potential it could become a larger incident,” an unnamed official told the newspaper.

But such an operation may be back on the table after Iran announced on Sunday that its military had  downed the spy drone. The US denies that the UAV could have been the victim of an Iranian hacking operation, as alleged by FARS news agency, or brought down by other means. The Americans believe that the crash damaged the drone badly enough that no secret technology could be reverse-engineered from the debris.

Iran, on the other hand, claims that the surveillance device is almost intact. This may prompt an operation by US agents to remove the drone from Iranian hands by destroying or stealing it.

The Lockheed Martin RQ-170 Sentinel was developed by the US Air Force in 2007. The UAV was used in a number of reconnaissance missions in the Middle East, most notably during the commando raid on Osama bin Laden’s compound in Pakistan. The one lost in Iran was operated by a CIA remote pilot.

http://rt.com/news/us-drone-iran-raid-337/
_______________________________________________________________________________

  • L’Iran trasmette video del drone catturato
    [08.12.2011]

La Televisione di Stato iraniana ha diffuso questa mattina immagini su ciò che dichiarano di essere il drone americano abbattuto RQ-170 Sentinel.

Il conduttore del programma ha detto che gli iraniani hanno “hackerato il segnale” e hanno fatto atterrare il drone, il che spiega il motivo per cui sembra essere in ottime condizioni.

Il conduttore televisivo ha aggiunto che l’Iran sta iniziando a decodificare il drone stealth.
Il Pentagono non ha rilasciato commenti nell’immediato sul filmato.

***********************************************************************
  • IRAN AIRS FOOTAGE OF THE CAPTURED DRONE[08.12.2012]
Iranian state television broadcast images this morning of what they purport to be a downed U.S. RQ-170 Sentinel drone.The host on the programsaid the Iranians “hacked into the signal” and landed the drone, which explains why it looks to be in pristine condition.

The television host added that Iran is beginning to reverse engineer the stealth drone.

The Pentagon did not immediately have comment on the footage.

________________________________________________________________________