• Seif Gheddafi ha accusato della morte del padre le Forze Speciali statunitensi

12 dicembre 2011, 19:35 [“Argumenty.ru” Alexander Grigoriev ]
trad. di Vera Zasulich per GilGuySparks

Seif Gheddafi ha accusato la morte del padre in U. S. Forze Speciali

Il figlio del Colonnello Gheddafi, Seif ha rilasciato la prima lettura sugli avvenimenti. Ha detto che le autorità degli Stati Uniti gli avevano offerto di sostituire il padre. Poi hanno promesso al padre un rifugio sicuro a Sirte, e l’evacuazione, ma lo uccisero.

Seif al-Islam Gheddafi durante il primo colloquio informale ha detto che il sesto giorno della cattura di Bengasi da parte delle autorità rivoluzionarie, gli americani gli chiesero di compiere un colpo di stato contro il governo di suo padre, e di porre immediatamente in vigore politiche di riforma e liberalizzazione del settore del petrolio. A questo proposito, citando le sue fonti, ha riferito l’agenzia di stampa iraniana Fars News.

Secondo l’agenzia, Seif ha spiegato che per due motivi non poteva accettare l’offerta degli americani, a causa del potere delle forze di sicurezza di Muammar Gheddafi e della sua incapacità di gestire gli affari pubblici. Egli era personalmente convinto che l’assenza del padre alla testa della piramide del potere avrebbe portato all’anarchia. Dopo di che, tutti i contatti con la parte americana erano stati congelati.

Sul contatto degli americani con il padre, Seif al-Islam ha detto che gli americani si erano messi in contatto con Muammar Gheddafi poche ore prima della sua morte. Secondo lui, “gli americani avevano assicurato al padre che la sua vita a Sirte non correva alcun pericolo e che si stavano preparando le condizioni per la loro evacuazione dalla Libia.” Questa affermazione indica una violazione degli americani della loro parola, Seif al-Islam ha detto che suo padre era stato ucciso dagli americani, secondo quanto riportato dall’agenzia iraniana Fars News.

http://news.argumenti.ru/world/2011/12/143568%3Ftype%3Dall&usg=ALkJrhiB3Umtx15eVaChelq26hurNGLu-w#fulltext

____________________________________________________________________________