Tag

, , ,

  • La Cina respinge interferenze straniere in Siria

Trend News Agency
13 Gennaio 2012             (trad. di Levred per GilGuySparks)

La Cina rifiuta l’ingerenza straniera in Siria.

L’inviato speciale cinese per il Medio Oriente, Wu Sike, giovedì ha sottolineato il sostegno del suo paese agli sforzi della Lega Araba (AL) per risolvere la situazione in Siria, ribadendo il rifiuto di internazionalizzare la crisi, lo ha riportato l’agenzia SANA.

In una dichiarazione Sike, dopo il suo incontro al Cairo con il Segretario Generale della Lega Araba, Nabil al-Arabi, ha detto che la Cina sostiene una soluzione della crisi siriana attraverso dialogo e impegno politico in un modo che serva agli interessi del popolo siriano.

Ha aggiunto che la Cina rifiuta di internazionalizzare la crisi siriana e sottolinea la necessità di risolverla nel quadro arabo.

Sike ha detto che la posizione cinese, trasmessa al Segretario generale della Lega Araba si basa su diversi punti, mentre chiede un arresto immediato delle violenze in Siria e l’avvio di un processo globale e di grande politica, con la partecipazione di tutte le parti per raggiungere il cambiamento sperato nel paese.

Egli ha espresso la fiducia del suo paese nella capacità e la saggezza del popolo siriano e del popolo arabo di risolvere la crisi.

L’inviato cinese ha invitato il governo siriano e le altre parti a facilitare il lavoro degli osservatori della Lega Araba in modo che possano svolgere i propri compiti, nella speranza che la missione avrà successo nel suo lavoro.

Sike ha indicato che il lavoro degli osservatori attualmente si trova ad affrontare alcuni ostacoli, esprimendo rammarico per gli attacchi contro gli osservatori arabi negli ultimi due giorni.

Sike spera che gli osservatori saranno pazienti e continueranno gli sforzi per compiere la loro missione in Siria.

http://en.trend.az/regions/met/arabicr/1979431.html

*************************************************************

  • China Rejects Foreign Interference In Syria

Trend News Agency
January 13, 2012

China rejects foreign interference in Syria

China’s Special Envoy to the Middle East Wu Sike on Thursday stressed his country’s support to the Arab League (AL) efforts to solve the situation in Syria, reiterating rejection of internationalizing the crisis, SANA reported.

In a statement following his meeting with AL Secretary General Nabil al-Arabi in Cairo, Sike said that China supports solving the Syrian crisis through dialogue and political efforts in a way that serves the interests of the Syrian people.

He added that China rejects internationalizing the Syrian crisis and stresses the need for solving it within the Arab framework.

Sike said that the Chinese stance conveyed to the AL Secretary General is based on several points such as calling for an immediate stop of the violence in Syria and for launching a comprehensive and wide political process with the participation of all the parties to achieve hoped-for change in the country.

He expressed his country’s confidence in the ability and the wisdom of the Syrian people and the Arab people to solve the crisis.

The Chinese Envoy called upon the Syrian government and the other sides to facilitate the work of the AL monitors so that they could perform their duties, hoping that the mission will succeed in its task.

Sike indicated that some obstacles are facing the work of the observers currently, expressing regret over the attacks against the Arab monitors over the past two days.

Sike hoped that the monitors will be patient and continue efforts to accomplish their mission in Syria.

http://en.trend.az/regions/met/arabicr/1979431.htm

____________________________________________________________________________