Tag

, , ,

Interfax
[27.02.2012]                     (trad. di Levred per GilGuySparks)

##########

Putin: “[…] data la reazione estremamente acuta, quasi isterica al veto russo-cinese, vorrei mettere in guardia i nostri colleghi occidentali contro la tentazione di ricorrere al rozzo sistema utilizzato in precedenza: se c’è l’approvazione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite di una qualsiasi determinata azione, bene, se non c’è tale approvazione, noi istituiremo una coalizione di stati interessati. E colpiremo.

#########

Vladimir PutinMOSCA – Il primo ministro russo Vladimir Putin spera che non sia attuato in Siria lo ‘scenario libico‘ e che i paesi occidentali, guidati dagli Stati Uniti non eludano il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite con l’avvio in questo paese di un’operazione militare.
Sono molto fiducioso che gli Stati Uniti e gli altri paesi si renderanno conto della triste esperienza e non tenteranno di impiegare uno scenario militare in Siria senza una sanzione del Consiglio di Sicurezza dell’Onu“, ha scritto Putin nel suo articolo, “La Russia e un mondo che cambia“, pubblicato sul giornale Moskovskiye Novosti lunedì.
Istruiti da un’amara esperienza, siamo contro questo tipo di risoluzioni del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, che verrebbero interpretate come un segnale per un intervento militare nei processi interni siriani. È questo approccio di principio che ha guidato Russia e Cina nel prevenire, all’inizio di febbraio, l’approvazione di una risoluzione che sarebbe stata letta in maniera inequivoca, ma in pratica avrebbe incitato alla violenza una delle parti coinvolte nel conflitto interno“, ha detto Putin.

A causa di questo, data la reazione estremamente acuta, quasi isterica al veto russo-cinese, vorrei mettere in guardia i nostri colleghi occidentali contro la tentazione di ricorrere al rozzo sistema utilizzato in precedenza: se c’è l’approvazione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite di una qualsiasi determinata azione, bene, se non c’è tale approvazione, noi istituiremo una coalizione di stati interessati. E colpiremo,” ha detto il primo ministro russo.

La logica stessa di tale comportamento è controproducente e molto pericolosa”, ha detto. “Non porterà a nulla di buono. In ogni caso, non servirà a risolvere la situazione nel paese che vive un conflitto. Peggio ancora, causerà un ulteriore squilibrio in tutto il sistema internazionale di sicurezza e minerà l’autorità delle Nazioni Unite e il suo ruolo centrale. Voglio ricordare che il diritto di veto non è un capriccio, ma una parte integrante dell’ordine mondiale, che, infatti, è stato inserito nella Carta delle Nazioni Unite su insistenza degli Stati Uniti. Il senso di tale diritto è che le decisioni, avversate da parte di almeno un membro permanente del Consiglio di sicurezza dell’ONU, non possono essere valide ed aver luogo“, ha detto Putin.
Tutti i tentativi per cercare di attuare lo ‘scenario libico’ in Siria devono essere evitati“, ha detto. English: NEW YORK. A meeting of the UN Securit...In realtà, non riesco a capire da dove provenga questa smania belligerante, perché non ci sia abbastanza pazienza nel portare avanti un approccio collettivo verificato ed equilibrato, dato che nel caso della suddetta bozza di risoluzione siriana, essa cominciava già a delinearsi. L’unica cosa che si doveva fare era chiedere all’opposizione la stessa cosa che era stata richiesta al governo, in particolare, di ritirare le forze e le squadre dalle città. Il rifiuto di agire in questo modo è cinico. Se vogliamo garantire la sicurezza per i civili – e per la Russia questa è una priorità – è necessario convincere tutte le parti a deporre le armi“,  ha detto il primo ministro russo.

http://www.interfax.com/newsinf.asp?id=312230

********************************************************************

  • U.S., other countries should not bypass UN SC by using military scenario in Syria

Interfax
February 27, 2012

###

Putin: “I would like to warn our Western colleagues against the temptation to resort to the unsophisticated scheme used earlier: if there is an UN Security Council approval of any particular action, it is good; if there is no such approval, we shall set up a coalition of concerned states. And we shall strike.

###

MOSCOW: Russian Prime Minister Vladimir Putin hopes that the ‘Libyan scenario’ will not be implemented in Syria and that Western countries led by the United States will not circumvent the United Nations Security Council by launching a military operation in this country.

“I am very hopeful that the U.S. and other countries will take account of the sad experience and will not attempt to employ a military scenario in Syria without a UN SC sanction,” Putin wrote in his article, “Russia and a changing world” published in the Moskovskiye Novosti newspaper on Monday.

“Taught by bitter experience, we are against such UN SC resolutions which would be interpreted as a signal for military intervention in internal Syrian processes. It is this principled approach that Russia and China were guided by in preventing in early February the passage of a resolution that would be read unequivocally, but in practice would encourage violence by one of the parties to the internal conflict,” Putin said.

“Due to this, given the extremely acute, nearly hysterical reaction to the Russian-Chinese veto, I would like to warn our Western colleagues against the temptation to resort to the unsophisticated scheme used earlier: if there is an UN Security Council approval of any particular action, it is good; if there is no such approval, we shall set up a coalition of concerned states. And we shall strike,” the Russian prime minister said.

“The very logic of such behavior is counterproductive and quite dangerous,” he said. “It will not lead to anything good. In any case, it will not help resolve the situation in the country experiencing a conflict. Worse, it will cause further imbalance in the entire international security system and undermine the UN’s authority and central role. I will recall that the veto right is not a whim but an integral part of the world order, which, as a matter of fact, was enshrined in the UN Charter at the insistence of the U.S. The point of this right is that decisions opposed by at least one Permanent Member of the UN Security Council cannot be valid and efficient,” Putin said.

“Any attempts to try to implement the ‘Lybian scenario’ in Syria must be prevented,” he said

“Actually, I cannot understand where this belligerent itch is coming from, why there is not enough patience in working out a verified and balanced collective approach, given that in the case of the aforesaid draft of the Syrian resolution it was already beginning to show outlines. The only thing that had to be done was to demand the same thing from the opposition that was demanded from the government, in particular, to withdraw forces and squads from cities. The refusal to do so is cynical. If we want to provide safety for civilians – and for Russia this is a priority – it is necessary to convince all parties to the armed standoff,” the Russian prime minister said.

http://www.interfax.com/newsinf.asp?id=312230

____________________________________________________________________