Tag

,

RT
[24.03.2012]  trad. di Vera Zasulich per GilGuySparks

Un ufficiale statunitense dell’Africa Command ha confermato venerdì che il leader del colpo di stato militare in Mali ha visitato gli Stati Uniti in diverse occasioni, ricevendo una formazione militare professionale.

Il capitano Amadou Haya Sanogo ha partecipato al programma di Addestramento e Formazione Militare Internazionale d’America, promosso dal Dipartimento di Stato statunitense, lo ha rivelato al Washington Post il rappresentante degli Affari Pubblici Patrick Barnes .


Ufficiali stranieri vengono selezionati per il programma dalle ambasciate statunitensi nei rispettivi paesi. L’esercito maliano è molto piccolo, composto solo da 7.000 uomini. Dato il ristretto numero di ufficiali in questo esercito, non c’è da meravigliarsi che Sanogo abbia avuto una buona occasione per raggiungere gli Stati Uniti.

Il 22 marzo, appena un mese prima delle elezioni presidenziali nel paese, Sanogo e i soldati a lui fedeli hanno preso d’assalto il palazzo presidenziale nella capitale Bamako e rovesciato il presidente Amadou Toumani Toure.

Il motivo della ribellione è stato indicato nell’atteggiamento rilassato dell’attuale leadership verso l’insurrezione delle tribù Tuareg in questo paese africano nord-occidentale.

Il colpo di stato è costato tre vite e circa 40 feriti.

Amadou Haya Sanogo ha rilasciato una dichiarazione nella quale sostiene di non aver intenzione di rimanere al potere per molto tempo. Ha promesso che non appena l’esercito riuscirà a contenere la rivolta Tuareg nel nord del paese saranno indette nuove elezioni.

Il capitano ha detto che sarà lieto di continuare a servire nell’esercito dopo le elezioni.

Egli ha anche affermato il deposto presidente del paese è tenuto in salvo, non lontano dalla capitale e ha promesso di portare Amadou Toumani Toure davanti ad una corte.

I soldati ribelli sono attualmente impegnati in saccheggi in tutta la città di Bamako.

Nonostante la condanna del colpo di stato, gli Stati Uniti non prevedono di riconsiderare i proprio programma di aiuti di 140 milioni di dollari al Mali nel 2012.

Al contrario, venerdì l’Unione Africana ha sospeso l’adesione del Mali a tale organizzazione.

http://www.rt.com/news/mali-coup-american-trained-377/

************************************************************************

  • Mali coup led by US-trained captain

RT
24 March, 2012, 16:14

A US Africa Command official confirmed on Friday the leader of military coup d’état in Mali has visited the US on several occasions, receiving professional military education.

­Captain Amadou Haya Sanogo participated in the America’s International Military Education and Training program, sponsored by the US State Department, Public Affairs representative Patrick Barnes revealed to The Washington Post.

Foreign officers are handpicked for the program by US embassies in respective countries. The Malian army is very small, consisting of only 7,000 personnel. With the given small number of officers in this army, it is no wonder that Sanogo had a good chance to get to the US.

On March 22, just a month before a presidential election in the country, Sanogo and soldiers loyal to him stormed the presidential palace in the capital Bamako and overthrew President Amadou Toumani Toure.

The reason for the rebellion was stated as the existing leadership’s relaxed attitude towards Touareg tribes’ insurrection in this north-western African country.

The coup claimed three lives, leaving about 40 wounded.

Amadou Haya Sanogo has made a statement saying he is not going to stay in power for long. He promised that as soon as the army manages to contain a Tuareg insurgency in the northern part of the country a new election will be called.

The captain said he will be glad to continue to serve in the army after the election.

He also claimed the country’s deposed president is being held safely not far from the capital, and promised to bring Amadou Toumani Toure to court.

The rebel soldiers are currently busy looting throughout the city of Bamako.

Despite condemning the coup, the US is not planning to reconsider its $140-million aid program to Mali in 2012.

Conversely, on Friday the African Union suspended Mali’s membership of that organization.

http://www.rt.com/news/mali-coup-american-trained-377/

______________________________________________________________________